mormon.org Mondiale

Ciao, mi chiamo Vanessa Wong

  • Vanessa Wong
  • Vanessa Wong
  • Vanessa Wong
  • Vanessa Wong
  • Vanessa Wong
  • Vanessa Wong
  • Vanessa Wong
  • Vanessa Wong

Chi sono

Vivo in una delle città più belle e più frenetiche nel mondo: Hong Kong. Ho un lavoro come la maggior parte di voi. Mi piace divertirmi proprio come tutti e sono l’unico membro della Chiesa nella mia famiglia. Amo cantare al karaoke con i miei amici, guardare la TV, fare escursioni e anche aiutare gli altri. Ho trascorso 18 mesi servendo gli altri a tempo pieno per la Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni. Alcuni potrebbero dire: “Avresti dovuto dedicare quei mesi a trovare un lavoro e a guadagnare del denaro invece di servire e di sprecare tempo”. Io, però, ho scelto di servire e di aiutare gli altri a sentire l’amore del Salvatore. È stato uno dei periodi più felici della mia vita.

Perché sono mormone

Comprendere e sapere di essere una figlia di Dio influenza positivamente la mia vita. Sebbene a volte ci si senta soli o persino indifesi, il Signore è sempre lì per tutti i Suoi figli. Ho acquisito una testimonianza del profeta Joseph Smith e del Libro di Mormon riponendo fiducia e fede in Dio e agendo poi in base alle Sue parole. Una mia amica mi fece conoscere la Chiesa mentre ero all’università. In precedenza, molti dei miei amici avevano provato ad aiutarmi a saperne di più, ma il desiderio d’imparare non era durato a lungo. Non volevo unirmi alla Chiesa solo per i miei amici. Uno giorno, mentre parlavo con un’amica, sentii la canzone “I’ve Got to Find Out Who I Am” (“Devo scoprire chi sono”). Provai una sensazione di pace e di calore nel cuore e sentii che eravamo tutti una grande famiglia. Mi fu detto che era lo Spirito di Dio. Dopo quella sera desideravo sentire di nuovo lo Spirito, così iniziai ad andare in Chiesa, a studiare ogni giorno le Scritture, a pregare quotidianamente e a porre domande. Ho trovato questa sensazione continua di pace e so che viene da Dio. So che la Chiesa di Gesù Cristo è stata restaurata da un Dio amorevole mediante un profeta vivente.

Come vivo la mia fede

Cerco di essere un esempio in famiglia, evitando di lamentarmi spesso e anche provando compassione per gli altri. Servo nell’organizzazione della Chiesa dedicata ai bambini. Si chiama Primaria. Pianifico, frequento e organizzo attività per i bambini al fine di aiutarli a diventare cristiani migliori, cittadini migliori, bambini migliori e futuri leader nella comunità. Devo ammettere di non essere la miglior insegnante, non è la mia professione e non ho idea di come trattare e istruire i bambini. So semplicemente che, quando faccio del mio meglio per servire e aiutare, provo delle belle sensazioni e il Signore fornisce ciò di cui ho bisogno per compiere la Sua volontà.