mormon.org Mondiale

Ciao, mi chiamo Samuel

  • Samuel Babin
  • Samuel Babin
  • Samuel Babin
  • Samuel Babin
  • Samuel Babin
  • Samuel Babin
  • Samuel Babin
  • Samuel Babin

Chi sono

Sono cresciuto nella periferia di Parigi, in Francia, non lontano dal famoso palazzo di Versailles! Quando ero un giovane adulto, sono andato negli Stati Uniti per studiare all’università e sono tornato a casa con una moglie americana! Abbiamo vissuto negli Stati Uniti per sei anni e in Francia per cinque anni con i nostri tre figli piccoli. Ci piace trascorrere del tempo insieme come famiglia, guardando un film o passeggiando nel bosco.

Perché sono mormone

Mentre crescevo, frequentavo la chiesa con i miei genitori e i miei fratelli perché era quello che si aspettavano che facessi. Quando sono diventato un giovane adulto e libero di fare le mie scelte, ho sentito il desiderio di svolgere una missione per la chiesa mormone, perché ho sentito che era la cosa giusta da fare. Sono stato mandato a servire in Scozia e ho scoperto in fretta che la missione era difficile. Sapevo di dover avere una convinzione personale del Vangelo che stavo insegnando agli altri. Ho iniziato a studiare il Libro di Mormon e la Bibbia e a pregare con assiduità, ma non ho ricevuto una risposta immediata. Alcuni mesi dopo aver iniziato lo studio quotidiano e aver chiesto una risposta a Dio, all’improvviso ho ricevuto una forte sensazione spirituale che mi ha aiutato a capire che il Libro di Mormon era di fatti vero. Questa esperienza spirituale mi ha dato la convinzione personale di condividere il messaggio del Vangelo. Durante i miei due anni di servizio ho visto la felicità che il Vangelo ha portato nella vita di coloro a cui ho insegnato. E sebbene a volte sia stata dura, quando ripenso alla mia missione in Scozia, mi rendo conto che quei due anni sono stati i più felici della mia vita. Questa esperienza mi ha anche dato forza nella mia vita personale e familiare.

Come vivo la mia fede

Credo che la famiglia sia sacra, perciò il modo principale in cui metto in pratica la mia fede è essere un buon marito e un buon padre. Tuttavia, ho anche altre possibilità di servire nella nostra congregazione locale a Versailles. Faccio visita ad altri membri della famiglia per offrire loro sostegno spirituale e temporale, sono a capo di un piccolo gruppo di uomini e sono responsabile dell’organizzazione delle lezioni domenicali e delle attività di servizio.