mormon.org Mondiale
Natalia Brenders/Ciccio': famiglia, figli, fede, musica, obbedienza, genitori, Mormone.

Ciao, mi chiamo Natalia Brenders/Ciccio'

Chi sono

Ho 32 anni , sono sposata con un Francesino da 9 anni ed ho 5 bambini che si chiamano, Julia (7anni), Noelia (6 anni), Alma-luis (5 anni), Sara-Cybele (3 anni) e Lisa-Rose (18 mesi). Sono cresciuta in Italia, nonostante sia nata in argentina e adesso abiti in Francia. Mi piace la musica, suono il pianoforte e la guitarra per un mio piacere personale e canto. Mi piace avere la casa pulita, ma soprattutto mi piace vedere la mia famiglia felice e passare tempo con loro.

Perché sono mormone

I miei genitori si sono converiti prima di sposarsi, quindi io sono cresciuta in questa chiesa. Nonostante le cose non sono state cosi semplici per me. La mia testimonianza ed il principio della mia conversione, non sono arrivati d'un botto, ne in seguito a una sola preghiera. Sono sempre stata un po ribelle, o almeno volevo sempre sapere da me stessa perché dovevo fare le cose. Non mi é mai piaciuto obbedire senza capire.. Quindi come non capivo perché dovevo obbedire ai comandamenti e l'importanza di andare in chiesa per esempio...seguivo i miei genitori senza veramente volerlo...ed alla prima occasione che avevo, facevo una delle mie bravate. Sono la maggiore di 8 figli, avevo il peso di dover dare il buon esempio, ma anche questo non bastava.. La mia conversione si é fatta piano piano, innanzitutto i miei genitori non hanno mai ceduto alle mie strane richieste , sono sempre stati un esempio di fedeltà verso il Signore, e di come la Fede in Gesucristo rende le persone felici nonostante le prove. Ho dovuto impegnarmi personalmente, nello studio delle scritture, le preghiere...ho continuato ad andare in chiesa ed a pentirmi..piano piano, le idée sono diventate piu chiare e le mie convinzioni piu forti. Fino al giorno in cui decisi che il miglior modo per dimostrare al Signore che ero cambiata e volevo ricambiare con cio che mi dava era servire una missione a tempo pieno. Sono partita nel 2001 alla piazza del tempio a Salt Lake, ho passato 18 mesi, non sempre facili, ma sono stati molto importanti per continuare la mia conversione personale del vangelo di Gesucristo. Adesso che sono mamma, moglie e donna in una società dove mancano tanti valori essenziali, la mia testimonianza di Gesucristo mi aiuta ogni giorno a vincere le tentazioni, ad educare al meglio i miei figli, a vivere una storia d'amore e fedeltà bellissima con mio marito. La mia testimonianza mi aiuta a vincere le avversità ed a vivere con speranza e gioia.

Come vivo la mia fede

La mia fede fa parte integrante della mia vita. Dalla decorazione della casa, alle abitudini famigliari, passando dai passatempi...tutto é legato alla mia fede...anche perché per me sarei ipocrita se non lo fosse. Nel mio rione insegno i giovani dai 12 ai 17 anni.. Non é cosa facile perché é un'età dove i giovani si pongono tante domande e sono bombardati da mille e mille di messaggi da dove devono saper scartare i buoni dei cattivi. Il mio ruolo é di insegnare la dottrina del Signore contenuta nelle scritture e aiutarli a trovare la loro propria conversione. Mi incarico anche della musica del Rione, scegliendo i canti che si canteranno. La musica sacra é una parte molto importante nelle nostre reunioni, perche "il canto dei giusti é come una preghiera, per il Signore".