mormon.org Mondiale

Credete davvero che oggi ci sia un profeta come Mosè?

Risposta ufficiale

Nel corso della storia, Dio ha scelto profeti, come Noè, Abrahamo, Mosè e altri, per insegnare il Vangelo e dirigere la Sua chiesa (Amos 3:7). Oggi non è diverso. Tutti noi abbiamo bisogno della guida di Dio in un mondo che talvolta confonde. Poiché ama i Suoi figli, Dio continua a mandare profeti. Joseph Smith (1805–44) è stato il primo profeta dei nostri tempi. Russell M. Nelson è il profeta di Dio oggi.

Proprio come Dio guidò gli Israeliti fuori dalla schiavitù e verso un luogo migliore per mezzo del Suo profeta Mosè, allo stesso modo Egli guida i Suoi figli verso una vita più felice e pacifica quando essi scelgono di seguire il Suo profeta vivente. Ti invitiamo ad ascoltare le parole dei profeti viventi e a riflettere sui benefici che possono scaturire per la tua vita dal conoscere la volontà di Dio.

  • Perché no? Perché Dio smetterebbe di comunicare con noi mediante un profeta quando l’ha fatto in precedenza? Lui è lo stesso Dio in passato, oggi e per sempre e, come tale, è assolutamente logico che ci dia un profeta ancora oggi. Mostra altro

  • Sapere di avere anche oggi un profeta vivente mi dà grande conforto. Ai tempi della Bibbia, c’erano profeti come Mosè, Noè e così via. Dio ama noi proprio come amava le persone di quei tempi, perciò ha senso secondo me che Egli abbia un profeta anche durante i nostri giorni. Il mondo continua a cambiare: tutto, dalla politica alle norme sociali, dai fenomeni meteorologici ai consigli sulla salute. È molto confortante per me sapere che Dio ha sempre chiamato dei profeti per guidare i Suoi figli. Mentre il mondo cambia, questo permette al vangelo di Cristo di rimanere lo stesso. Certo, tutti noi possiamo ricevere risposte personali alle nostre preghiere, ma un profeta è il portavoce di Dio nel mondo. Mostra altro

Nessun risultato