mormon.org Mondiale

Ciao, mi chiamo Adonal

  • Adonal Noble
  • Adonal Noble
  • Adonal Noble
  • Adonal Noble
  • Adonal Noble
  • Adonal Noble
  • Adonal Noble
  • Adonal Noble

Chi sono

Sono un agente immobiliare e amo il mio lavoro. Lavorare con la gente ti offre qualcosa di diverso ogni giorno. Lavoro con la gente da quando avevo cinque anni, all’inizio con mio padre, poi, a quattordici anni, per conto mio. Ora qui in Canada, dove si incontra una varietà di lingue e costumi, amplio la mia conoscenza parlando con le persone del loro paese e delle loro abitudini. È bello anche creare nuove amicizie. Sono stato battezzato a diciannove anni. Da allora, ho sviluppato la passione per ogni tipo di lettura. Ogni giorno leggo il Libro di Mormon e la Liahona. Mi piace la storia e cerco di leggere tutto ciò che trovo. Nel 1998 ho dato il via a un programma di beneficenza in prosecuzione di ciò che prima facevo con i miei familiari più stretti. Ho trovato membri di una famiglia allargata che hanno bisogno di altrettanto aiuto: famiglia, membri della Chiesa e scuole. Nelle zone agricole, uso il cavallo per fare le consegne a casa dei bambini. In città, utilizzo la moto per raggiungere le case, le chiese e gli ospedali. Ai reparti di bambini malati e di neonati, invio scatoloni durante tutto l’anno. Gli articoli mi vengono donati da familiari, amici e membri della Chiesa. La partecipazione delle persone è incredibile. Quando donano, provano gli stessi sentimenti che provo io. Il mio sport preferito è il calcio: mi piace soprattutto guardare i mondiali e le partite delle competizioni sudamericane. Poiché sono nato in un ranch, mi piace molto guardare i rodeo.

Perché sono mormone

Credo che sia stato lo Stesso Salvatore a portarmi a scoprire la Chiesa. Non ero in buoni rapporti con il mio vicino. Una sera lo sentii mentre invitava mio fratello a un ballo. Li seguii. Quando arrivammo alla sala da ballo, vidi che si trattava della “Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni”. Non ne avevo mai sentito parlare prima! La felicità che vidi sui volti delle ragazze che vennero ad aprirci la porta, dandoci un caloroso benvenuto, mi fece pensare che dovevano essere persone molto speciali e felici. Da quel momento in poi, la Chiesa ha fatto parte della mia vita. Non ho alcun dubbio che Dio sia reale, che Gesù sia il Cristo e che Joseph Smith vide Dio e Gesù nel bosco. Chiunque sia disposto a leggere e a pregare scoprirà da solo quale sia la verità.

Come vivo la mia fede

Da quando sono stato battezzato ho ricoperto diversi incarichi ecclesiastici. Ho scoperto che quando si ha un incarico in chiesa, lo Spirito Santo dona tutta l’ispirazione e la guida necessaria inerente a quella particolare chiamata. Una volta rilasciati, si torna alla vita di prima. So che il Signore è al comando della Sua chiesa. Mi piace leggere la Liahona, la rivista di carattere spirituale della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni. Un giorno, mentre leggevo, mi si sono aperti gli occhi e ho capito che stavo facendo qualcosa di sbagliato e che avevo bisogno di apportare dei cambiamenti alla mia vita. Grazie a questa esperienza, ho acquisito una forte testimonianza della Liahona, la rivista della Chiesa. Leggendola una persona può cambiare la sua vita.